Arper | Kinesit vince il premio “Innovationspreis Architektur+Office“

Arper | Kinesit vince il premio “Innovationspreis Architektur+Office“

La seduta operativa Kinesit, disegnata dallo studio Lievore Altherr Molina e realizzata da Arper, è stata presentata in occasione della fiera Orgatec (Colonia, 21-25 Ottobre).

Kinesit ha ottenuto il riconoscimento “Innovationspreis Architektur+Office”, premio organizzato da AIT, autorevole rivista tedesca di architettura e design.

Kinesit è una seduta operativa che presenta un design essenziale e leggero, pur rispondendo a tutte le disposizioni tecnico-normative vigenti in materia. Kinesit ha un profilo lineare ed elegante, grazie al meccanismo integrato che consente un movimento sincronizzato e ai comandi per la regolazione dell’altezza, entrambi nascosti sotto la seduta. Un rinforzo regolabile per il sostegno della zona lombare è integrato in maniera impercettibile all’interno dello schienale, fornendo un ulteriore supporto senza comportare alcun aumento di spessore. La possibilità di regolare seduta e schienale garantisce livelli di comfort ottimali, consentendo alla scocca di adattarsi al corpo. Kinesit è personalizzabile, scegliendo il rivestimento fra tutte le collezioni di tessuto proposte nel catalogo Arper. La seduta Kinesit è disponibile con schienale in tre altezze diverse e con varie tipologie di struttura, con o senza braccioli. Oltre al rivestimento standard in rete elasticizzata, Kinesit dispone di ampie possibilità di personalizzazione, spaziando tra rivestimento in pelle o tessuto e la vasta gamma di colori, toni e finiture Arper, che la rendono una seduta versatile per ambienti e utilizzi diversi.

La Giuria ha così motivato l’assegnazione del premio:

“Kinesit di Arper colpisce per l’elevato livello di comfort, grazie alla totale possibilità di regolazione della seduta e dello schienale che fanno di Kinesit una sedia da ufficio di facile utilizzo e grande semplicità. In particolare la Giuria ha elogiato la decisa silhouette della seduta e dello schienale, che si distingue nettamente dalle altre sedie da ufficio spesso forzatamente funzionali. La Giuria ne ha apprezzato il design, definendolo semplice e giovane.”

Pin It